Un’applicazione su Android si è bloccata in modo anomalo? Vediamo come fare


applicazione bloccata in modo anomalo android

Qualche app si è bloccata in modo anomalo su Android? Vediamo come risolvere questo fastidioso problema

Sul tuo smartphone Android un’applicazione si è bloccata in modo anomalo? Mantieni la calma, non si tratta di un problema del tuo smartphone, bensì di un problema di quell’app in questione. In questo articolo vedremo come dire addio una volta per tutte a questo fastidioso problema.

Applicazione bloccata in modo anomalo su Android

Se già avete letto altre guida prima di queste, magari starete pensando che ora inizieremo ad elencarvi metodi difficili e lunghi per risolvere il problema; tuttavia teniamo subito a dirvi che non sarà così.

L’unico modo efficace infatti per correggere l’errore delle applicazioni bloccate in modo anomalo è il seguente: disinstallare e poi reinstallare dal Play Store quella singola app. Fatto questo, avrete risolto il problema e, se si verificherà nuovamente dopo un pò di tempo, allora un’altra cosa che potrete fare per eliminare il problema al 100% sarà liberare un pò di memoria sul vostro smartphone, così che quell’app (e non solo) riesca a funzionare in maniera più fluida. Se non sai come liberare spazio sul tuo smartphone Android o non sai di quali file disfarti, leggi questa nostra guida precedente in cui spieghiamo passo dopo passo come liberare memoria su Android senza cancellare i file personali, foto e video.

Se questa guida ti è stata utile o se hai altre domande in merito a questo fastidioso errore, peraltro molto diffuso su Android, ti invitiamo a scrivercelo nei commenti di questo articolo. Ti risponderemo in poche ore cercando di darti la risposta più precisa possibile.

N.b.: Prima di disinstallare e installare nuovamente una qualsiasi applicazione, teniamo a ricorcarti che facendo questa procedura perderai tutti i dati salvati all’interno dell’app. Dunque, se si tratta di un app di produttività o che ti serve per lavoro, metti al sicuro i tuoi dati prima di procedere alla disinstallazione.

– 57 visite


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.