Come recuperare messaggi Whatsapp eliminati dal mittente


recuperare messaggi Whatsapp eliminati dal mittente

Recuperare messaggi Whatsapp eliminati dal mittente? Da oggi si può! Scopriamo in questa guida come farlo in pochi e semplici passi

Il mittente del messaggio Whatsapp lo ha eliminato e voi, che non avete avuto il tempo di leggerlo in tempo, siete curiosi di sapere cosa vi aveva scritto? Per questa o qualsiasi altra esigenza che lo richieda, vediamo in questo articolo come recuperare messaggi Whatsapp eliminati dal mittente in pochi e semplici passi. Andate subito dopo il sottotitolo.

Recuperare messaggi Whatsapp eliminati dal mittente [GUIDA]

Prima di continuare a leggere questa guida, teniamo a precisarvi che la procedura che stiamo per descrivere è fattibile solo su smartphone con sistema operativo Android, e dunque Samsung, LG, Google Phone, Asus, Huawei, Honor ecc. Se siete in possesso di un iPhone sappiate che non c’è ancora alcun modo permesso da Apple per recuperare i messaggi Whatsapp eliminati dal mittente e non è possibile installare alcun app simile a quella descritta in questo articolo per poterli recuperare, in quanto il regolamento dell’App Store di iOS non permette l’esistenza di questo tipo di app. Chiusa questa breve parentesi, vediamo subito come procedere nelle righe di seguito.

  1. In primis, sul vostro smartphone, scaricare e installate l’app WAMR, che potete scaricare direttamente dal Play Store cliccando qui oppure cliccando direttamente sul box subito in basso a questa riga;
  2. Avviate ora l’app WAMR sul vostro smartphone e date l’accesso ai permessi richiesti per permettergli di leggere senza alcun limitazione le vostre notifiche, selezionando il recupero dei messaggi Whatsapp e se volete anche di altre app che vi interessano (come ad esempio Messenger);
  3. Chiudete ora l’app, riavviate lo smartphone e chiedete a un vostro amico di mandarvi un messaggio su Whatsapp ed eliminarlo subito dopo per provare il corretto funzionamento dell’app. Nel caso non dovesse funzionare, dovrete controllare nelle impostazioni dello smartphone che l’app in questione, WAMR, sia tra le eccezioni del risparmio batteria e che dunque sia sempre attiva e non venga chiusa automaticamente dal sistema Android per risparmiare la carica. State tranquilli, in quanto consuma davvero pochissimo;
  4. Siete pronti ora per recuperare tutti i messaggi che volete e di cui vi arriva la notifica anche quando i mittenti cancellano subito dopo e, la caratteristica che ci ha invitato a scegliere WAMR tra le tante alternative, è il fatto che l’app in questione riesce a recuperare anche foto, video e messaggi vocali eliminati dal mittente allo stesso modo in cui recupera le chat e, soprattutto, è totalmente gratuita e non ha alcuna limitazione.

Speriamo di esservi stati utili con questa guida e in caso di domande, dubbi o suggerimenti riguardo la stessa, non esitate a riportarci il tutto nei commenti. Cercheremo di fornirvi risposta nel minor tempo possibile.

– 2 visite


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.