iPhone: non arrivano le notifiche di Whatsapp? Ecco come risolvere


non arrivano notifiche whatsapp iphone

Non vi arrivano le notifiche di Whatsapp sul vostro iPhone? Ci avete già provato a sistemare la cosa ma non vi è andata bene? Si, lo so, si tratta di un problema davvero fastidioso e oggi in questo articolo vedremo come risolvere in maniera facile e veloce attraverso una procedura guidata. Pronti? Armatevi di pazienza e continuate a leggere dopo il sottotitolo.

Non arrivano le notifiche di Whatsapp su iPhone

Secondo quanto riportato dagli utenti e su alcuni forum, il problema delle notifiche che non arrivano comparirebbe nei nostri iPhone dopo l’aggiornamento ad iOS 11. Tuttavia, se siete passati ad iOS 11 già da tempo, il problema potrebbe non essere quello e in ogni caso, la risoluzione sarebbe sempre la medesima. Leggete questa procedura passo dopo passo per risolvere:

  1. Cosa davvero banale, ma la diciamo per correttezza in quanto può essere un gesto involontario, controllate che il tasto Mute sulla cornice laterale del telefono non sia attivato. Potrà sembrarvi assurdo, ma può succedere;
  2. Andate ora nelle Impostazioni cliccando sulla relativa icona e cliccate sulla voce del menu ”Non disturbare” controllando che non sia attiva la modalità Non disturbare. In tal caso, disattivatela;
  3. Sempre ora nelle Impostazioni, andate sulla voce ”Notifiche” e scorrete fino a trovare Whatsapp nella lista delle app. Controllate che la voce ”Consenti notifiche” e le altre due voci ”Suoni” e “Badge” siano attive. Sempre nella stessa pagina, cliccate ora in basso sulla voce ”Impostazioni notifiche Whatsapp” e controllate che tutte le voci delle notifiche siano attivate. Procedete ora con il riavvio dell’iPhone;
  4. Se siete arrivati al punto 3 e tutto ciò non bastasse, ahimè dovrete per forza disinstallare e reinstallare Whatsapp ma attenzione ad avere il backup delle conversazioni sincronizzate con iCloud altrimenti queste andranno perse.

Speriamo che queste informazioni vi siano state utili. In caso di problemi, dubbi sulle procedure riportate o altro, non esitate a riportare il tutto nei commenti di questo articolo. Qualcuno del nostro team vi risponderà il prima possibile.

– 6 visite


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.