Come trasferire foto da uno smartphone Android a PC senza cavo USB

Trasferire foto da Android a PC senza cavo

Vediamo in questo articolo come trasferire le foto da uno smartphone Android al PC senza cavo USB

Se non avete momentaneamente il cavo USB, l’avete rotto o l’avete dimenticato a casa di un vostro amico e avete l’esigenza di dovervi passare delle foto sul PC, niente paura, perchè esiste la soluzione a tutto. Vediamo infatti di seguito come trasferire foto da Android a PC senza cavo in pochi e semplici passi.

GUIDA: Trasferire foto da Android a PC senza cavo

Per trasferire foto da uno smartphone Android al PC senza cavo USB (in modalità wireless) ci affideremo ad un’app del Play Store molto diffusa che da tempo ha migliorato l’utilizzo e la sincronizzazione dei dispositivi mobili Android.

Il suo nome è AirDroid e potrete scaricare quest’app direttamente dal Play Store cercandola o cliccando sul box subito in basso.

AirDroid Accesso Remoto e File

Una volta scaricata e installata l’app sul vostro smartphone Android, non dovrete fare altro che seguire questi passaggi:

  1. Lanciate AirDroid. Nella prima schermata, l’app vi chiederà di registrarvi. Non fatelo cliccando su ”Accedi in seguito” e passate alla schermata successiva;
  2. Ora l’app vi chiederà se vi occorre avere tutte le notifiche delle app sul PC. Cliccate ancora una volta sulla voce ‘‘In seguito”;
  3. Ora dal browser sul vostro PC (può essere Chrome, Firefox, Edge, Internet Explorer o altri, non fa alcuna differenza) collegatevi all’indirizzo web.airdroid.com;
  4. Sulla schermata di AirDroid sullo smartphone, cliccate invece sul codice QR e scansionate quello presente sullo schermo del PC per collegarvi;
  5. Dal PC nella scheda di AirDroid, cliccate ora sull’icona Foto, poi su ”Seleziona tutto” ed in seguito su ”Scarica” per scaricare tutte le foto presenti nello smartphone sul PC.
  6. Eseguite l’operazione tutte le volte che volete che vi occorre e alla fine sarete riusciti finalmente a trasferire le foto da Android a PC senza cavo.

386 visits

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *