Come ottenere i Permessi di Root su tutti gli smartphone Samsung Galaxy velocemente


Root Samsung Galaxy

Come ottenere i permessi di root su tutti i dispositivi Samsung Galaxy installando una semplice applicazione

Vediamo in questa guida come ottenere i permessi di root in maniera facile e veloce sulla maggior parte dei dispositivi Samsung Galaxy, installando una semplice app non presente sul Play Store.

L’app in questione si chiama Exynos Abuse ed è compatibile con la maggior parte dei dispositivi Samsung Galaxy. Tuttavia, non possiamo ancora stilare una lista della compatibilità di tale app, in quanto, secondo i test, Exynos Abuse ha per ora funzionato su tutti i tipi di dispositivi e non si sa ancora su quali possa non funzionare.

Per chi non lo sapesse, i permessi di root su Android servono ad avere il pieno controllo del proprio smartphone, diventando amministratore di sistema. Questo permette di fare tante cose come ad esempio disinstallare app native, fare backup dei dati delle applicazioni, modificare impostazioni audio e video e tantissime altre cose. Tuttavia, abilitare i permessi di root sul proprio Samsung Galaxy porta alla perdita della garanzia e questa può essere una grossa limitazione per chi possiede uno smartphone acquistato da poco.

Dunque, prima di procedere con questa guida, vi invitiamo a pensarci bene se ne vale davvero la pena. Nel caso il vostro smartphone comunque non sia compatibile con Exynos Abuse, non succederà nulla di grave se non il fallimento dell’operazione. Noi di Golook-Telefonia.it non ci riteniamo responsabili di usi impropri o malfunzionamenti che potrebbe causare Exynos Abuse anche se, fino ad ora, abbiamo provato tale app su più di 15 dispositivi ed ha sempre funzionato alla perfezione.

Ottenere i permessi di root su Samsung Galaxy

  1. Scaricate sul telefono l’app ExynosAbuse-v1.40.apk (CLICCANDO QUI) e installatela. Se vi viene chiesto di abilitare l’installazione di app da sorgenti sconosciute, fatelo per poter procedere con la guida.
  2. Tra le icone troverete ora l’app ExynosAbuse. Cliccateci su e avviatela;
  3. Cliccate ora su Root device e alla richiesta successiva concedere i permessi.Root Samsung Galaxy
  4. Alla vi verrà data la conferma della corretta installazione e vi ritroverete ora sul vostro Samsung Galaxy l’app SuperSU.
    Root Samsung Galaxy
  5. Finito, potrete ora procedere con l’installare tutte le app che richiedono i permessi di root e modificare come meglio volete l’interfaccia e le funzioni del vostro Samsung Galaxy.

– 984 visite


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *